North Dakota

Sono qui da una settimana e ho voglia di raccontare in po’ di questo Nord Dakota.

Non ho voglia di soffermarmi troppo sulle condizioni atmosferiche. Dico solo che fa un freddo becco! Nelle giornate asciutte i -20 gradi C si possono anche sopportare in qualche modo, ma se inizia ad esserci vento e neve il tutto diventa meno simpatico e l’unico tempo che si passa all’aria  aperta e’ quello dalla macchina all’entrata dell’edificio in cui si e’ diretti.

Detto questo il Nord Dakota e’ piatto, lo sguardo si perde all’orizzonte e a volte non si distingue il limite tra cielo e terra, soprattutto in questi giorni che tutto e’ ricoperto di neve. A meta’ settimana siamo andati a Devil’s Lake, una cittadina a poco piu’ di un’ora di distanza per vedere una macchina che ci interessava. Durante il tragitto percorso lungo la US 2 highway abbiamo costeggiato diversi non mi sento di dire paesi, meglio agglomerati di una ventina di cassette (quando erano tante), un semaforo, una stazione di servizio, un drugstore (classico micro negozio americano che dispensa medicinali e dove puoi trovare un po’di tutto: bibite, snack, caramelle, detersivi, riviste) . Vi cito un paio di nomi Arvilla, Petersburg, Niagara, nel caso qualcuno voglia dare un’occhiata via Google immagini. Una desolazione che a momenti mi si spezzava il cuore e un po’ mi angosciava pure. Quà e là industrie di non so cosa come cattedrali nel deserto. 

Fattorie isolate in cui ho visto le automobili parcheggiate fuori casa ricoperte di neve. Le luci accese all’interno mi hanno fatto pensare che probabilmente qui la gente in inverno si chiude in casa in una sorta di letargo. Gran scorta di viveri e ci rivediamo se non allo sciogliersi della neve (abbiamo scoperto che la tanta neve che c’é quest’anno e’ un evento eccezionale), al salire delle temperature. Uno stile di vita inpensabile per me.

D’altro canto pero’ paesaggi meravigliosi. Poco prima dell’arrivo a Devil’s Lake abbiamo costeggiato per un paio di chilometri il lago ghiacciato. Uno spettacolo a vedersi soprattutto in una giornata di bel sole com’e’ stato quel giorno. Questa distesa infinita di riflessi brillanti era davvero mozzafiato. Senza dubbio nel tempo che passerò qui la natura mi regalerà panorami e momenti unici. Primavera, arriva presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...