Capodanno

Oggi e’ il nostro ultimo giorno in Florida.

Domani ci ricarichiamo in spalla armi e bagagli e ci spostiamo verso il grande freddo………. brrrr brrrr!

E’ stato un mese intenso per me. In primis uno spostamento da un continente all’altro con una bimba di 4 anni e un bebe’ di 5 mesi non e’ proprio una passeggiata, ma noi abbiamo cercato in tutti i modi di rendere il meno traumatico possibile questo passaggio e in parte ci siamo riusciti.  Ho finalmente conosciuto quasi tutti i parenti (prima conoscevo solo i suoceri) e tutte le mie remore sono scomparse al primo abbraccio e all’entusiasmo che ho letto nei loro occhi nel conoscere finalmente l’ultima arrivata in questa famiglia allargata. Abbiamo festeggiato alla grande gli 80 anni di nonno Bill, siamo stati a Disneyland (di cui devo ancora scrivere), ho rivisto amici molto cari, ho ricevuto inviti a destra e manca, ho trascorso bellissimi pomeriggi in spiaggia in compagnia del mio amico Oceano, ho studiato per fare la patente senza alla fine fare l’esame perche’ sotto le feste non ci sono istruttori per la prova pratica (dircelo quando siamo andati a chiedere informazioni era troppo difficile), ho dovuto “lottare” con mia suocera che cerca di compiacermi in mille modi senza capire che a volte quando e’ troppo e’ troppo.

Fatto sta che anche il 31 dicembre alla fine e’ arrivato. Oggi e’ stata una giornata meteorolgicamente parlando splendida! Dopo il forte calo delle temperature di ieri, oggi sono risalite in maniera inaspettata regalandomi 25 meravigliosi gradi accompagnati da una dolce brezza. Il cielo limpido e celeste della Florida oggi era li’ per me e io me lo sono gustato appieno.

In mattinata ho cominciato a riorganizzare tutti i bagagli. I mille regali per Anthony e Allison, i nostri e gli abiti estivi sono stati messi in scatoloni che ci verranno inviati in Nord Dakota non appena avremo un indirizzo e una casa come tutti i comuni mortali. Nel pomeriggio sono corsa da Macy’s per comprarmi dei jeans e grazie agli sconti per la modica cifra di 27 dollari in totale mi sono presa 2 paia di Levi’s (evviva l’America!). Siamo andati a salutare due coppie di amici e rientrata a casa dei nonni ho trovato la mia Green Card e la cosa mi ha reso talmente felice che avevo le lacrime agli occhi.

Ora siamo qui a 45 minuti dall’anno nuovo. Faccio un breve resoconto: il 2016 per me e’ stato un anno un po’ pesante: la gravidanza, lo stress per preparare i documenti per ottenere il Visa mi ha tolto qualche notte di sonno, l’organizzare il trasloco e il viaggio, le mille cose da fare sempre all’ultimo minuto e con l’acqua alla gola per trasferirsi il piu’ dolcemente possibile da una base all’altra, il distacco dalla famiglia e dalle amicizie e dalle radicate abitudini. Ecco, non e’ stato facile. D’altro canto pero’ mi ha dato mio figlio Anthony che insieme ad Allison sono i miei punti di forza n.1, l’opportunita’ di uscire dalla mia zona comfort e di mettermi alla prova affrontando questa nuova avventura, la possibilita’ di passare tutto dicembre in Florida. Se metto i 2 piatti sulla bilancia credo di andare a pari.

Non mi resta che aprire cuore e mente a questo Nuovo Anno in arrivo ed accoglierlo a braccia aperte. Io mi sento pronta! Travolgimi, soprendimi, fammi anche qualche sgambetto, ci vuole ogni tanto e come ogni volta io imparero’ la lezione e mi rialzero’ piu’ forte di prima!

Ciao 2016, BENVENUTO 2017!

I miei piu’ cari AUGURI di cuore per un 2017 sfavillante a tutti voi!

Vado, il mio margarida tanto per cambiare mi sta aspettando! CIN CIN!

photogrid_1483245233816

.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...